I comuni: Terrasini

Superficie: 19,44 kmq
Popolazione: 11.341

Terrasini  è un comune di 11.341 abitanti della provincia di Palermo, situato a 30 km dal capoluogo stesso. Il paese si affaccia sul Golfo di Castellammare, accanto all'aeroporto Falcone-Borsellino. Il territorio del comune, bagnato dal mare a nord, è circondato per il resto da un paesaggio collinare e montagnoso.

Il nome Terrasini deriva da terra sinus, ovvero “terra di golfo”, come veniva anticamente chiamata la porzione di terra in questione. La presenza di una costa frastagliata, abbondante di approdi e di grotte naturali che inizia dal lido della Ciucca e termina con la spiaggia di San Cataldo, suggerisce invece un’altra interpretazione, secondo la quale, più probabilmente, Terrasini deriverebbe da terra sinorum, ossia "terra delle insenature".          

Tra le attività economiche più importanti della cittadina vi è il turismo, che vede come principali elementi di attrazione il mare e la costa e che trae vitalità dalla presenza di uno dei più grandi villaggi turistici del Sud Italia. L’itinerario va dalla spiaggia della Praiola con i suoi faraglioni alla grotta Perciata a cala Palazzolo, l'antica cala bianca caratterizzata dalla presenza della torre Alba. Suggestive sono poi le grotte marine e le insenature come la grotta Monachelle, la famosa cala Rossa e, oltre la punta Catalana, la grotta Madonna, cala Porro e capo Rama. Tra gli edifici storici meta dei turisti vi è Palazzo Cataldi, costruito in epoca feudale e la chiesa dì Maria SS.delle Grazie. Da vedere sono inoltre la settecentesca piazza Duomo e il palazzo D'aumale-D'Orleans, sul lungomare, oggi sede di un museo regionale. La pesca può contare su una flotta di pescherecci piuttosto consistente e su un numero elevato di ristoranti tipici che utilizzano prodotti freschissimi. Rilevante è poi l’industria dolciaria, la cui offerta è strettamente legata ai sapori della tradizione siciliana. Un posto importante è occupato inoltre dai prodotti dell’agricoltura biologica, in particolare i limoni, che vengono esportati in tutto il territorio europeo. L’economia locale beneficia infine di un artigianato di qualità, rappresentato dalla fabbrica del vetro soffiato e di candele artistiche in Contrada Paterna, dalla produzione della ceramica e dalla lavorazione del ferro.

Tra le manifestazioni più importanti dal punto di vista culturale è possibile ricordare la “festa de li Schietti”, che ogni anno tra il Sabato Santo e la Domenica di Pasqua attrae migliaia di visitatori, vogliosi di ammirare le rappresentazioni tipiche e di addentrarsi tra le numerose “bancarelle”.

Ulteriori informazioni su: www.comune.terrasini.pa.it